Inter saranno indagati dalle autorità per due incidenti verificatisi durante la vittoria per 4-2 Roma allo Stadio Olimpico sabato sera, ovvero una presunta telefonata negli spogliatoi dell'allenatore Simone Inzaghi, squalificato, e un gesto compiuto dal difensore Francesco Acerbi durante i festeggiamenti del gol. 

Inzaghi è stato squalificato nella gara dell'Inter contro la Roma di Daniele De Rossi per accumulo di cartellini gialli. 

Tuttavia, il difensore e marcatore Alessandro Bastoni ha lasciato intendere che Inzaghi avrebbe avuto contatti telefonici con la squadra nell'intervallo, il che va contro le regole della Serie A. All'intervallo i nerazzurri erano in svantaggio per 2-1. 

L'assistente di Inzaghi ha poi provato a sostenere che "è stato consegnato un messaggio alla squadra", ma ha insistito sul fatto che non c'era stata alcuna videochiamata. 

Anche se difficile da controllare con la crescente dipendenza dagli smartphone e dalla tecnologia in generale al giorno d'oggi, l'Inter sarà probabilmente indagata per la presunta telefonata secondo diversi organi di informazione, tra cui La Repubblica. 

Se accusato, Inzaghi potrebbe dover guardare la prossima partita di campionato dell'Inter Salernitana dalla tribuna, e il club potrebbe anche incorrere in una multa. 

Dopo di lui Acerbi potrebbe ritrovarsi anche un po' nei guai con la Figc ha mostrato il dito medio ai tifosi della Roma quando festeggia il suo 17esimo minuto di apertura. 

Il 36enne difensore centrale è stato oggetto di canti morbosi da parte del home sostenitori, che secondo quanto riferito avevano insultato riferendosi alla sua battaglia contro il cancro ai testicoli nel 2013. 

Nel peggiore dei casi, la Procura della FIGC potrebbe concedere una sospensione ad Acerbi per la sua ritorsione, ma La Repubblica suggerisce che le autorità potrebbero adottare un approccio più indulgente date le circostanze. 

Un pensiero su “L’Inter affronta indagini su presunta telefonata di Inzaghi e dito medio di Acerbi”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Biglietti Collezionista di kit