Enze Le Fée potrebbe essere arrivata da Rennes, ma Roma Servono ancora altri sette rinforzi per sostituire quelli che se ne sono andati quest'estate.

I giallorossi sono in piena ricostruzione dopo la partenza, a gennaio, di Jose Mourinho e dell'allora direttore sportivo Tiago Pinto.

Il nuovo capo Florent Ghisolfi ha colpito un accordo per il centrocampista Le Fée, che è atterrato ieri all'aeroporto e completerà il suo trasferimento per 23 milioni di euro nei prossimi giorni.

Però, i Lo sottolinea La Gazzetta dello Sport che l'allenatore Daniele De Rossi ha a che fare con una rosa decimata dopo che tanti suoi giocatori hanno lasciato il club.

Molti di loro, come Romelu Lukaku, Sardar Azmoun, Diego Llorente, Dean Huijsen, Renato Sanches e Rasmus Kristensen, erano in prestito, mentre Rui Patricio e Leonardo Spinazzola erano in scadenza.

Ciò significa che hanno bisogno di sette rinforzi in ogni area della squadra.

Ciò include un portiere di seconda scelta, un difensore centrale e due terzini.

La Roma si guarda intorno per rinforzare la rosa

Un'opzione in porta è il veterano del Monterrey Esteban Andrada, il cui contratto scadrà nel 2025.

A tenere la questione in famiglia sarebbe Antonino Gallo del Lecce, perché genero del vicedirettore di De Rossi, Guillermo Giacomazzi.

Bisogna trovare un altro terzino, visto che Rick Karsdorp si è ritrovato nuovamente escluso dalla squadra principale e costretto ad allenarsi separatamente dagli altri giocatori.

È successo con José Mourinho e anche adesso con De Rossi.

In attacco, la Roma sta guardando al nazionale della Georgia e al centravanti dell'FC Metz Georges Mikautadze, decisamente più economico dei 35 milioni di euro che il Villarreal chiede per Alexander Sorloth.

Se Federico Chiesa non fa il salto Juventus, poi un altro candidato è Rodrigo Riquelme, 24 anni, dell'Atletico Madrid.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *