Roma temono che il difensore centrale Chris Smalling abbia subito una nuova battuta d'arresto al suo ritorno dall'infortunio dopo che l'ex difensore del Manchester United si è fermato in allenamento domenica mattina secondo recenti rapporti.

Smalling non gioca con la Roma in nessuna competizione da settembre perché ha sofferto di un problema al tendine per tutta la stagione.

Il 34enne è stato nominato sostituto nella sconfitta per 4-2 contro la capolista Inter sabato all'Olimpico, ma è stato lasciato in panchina da Daniele De Rossi. Si trattava del suo primo coinvolgimento nella rosa della giornata dopo la sconfitta per 2-1 contro la Juventus Milano settembre 9.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, domenica Smalling ha dovuto interrompere l'allenamento dopo aver avvertito qualche fastidio durante la seduta.

Smalling, secondo quanto riferito, avrebbe preso parte al riscaldamento e si sarebbe schierato per prendere parte agli esercizi tattici della Roma, ma poco dopo sarebbe uscito dal campo.

Anche la forte pioggia, che ha reso il campo di allenamento fradicio a Trigoria, potrebbe aver contribuito alla decisione di Smalling di ritirarsi anticipatamente dall'allenamento di domenica perché le condizioni avrebbero potuto comportare un rischio inutile, riferisce Il Corriere.

Un pensiero su “La Roma teme una nuova battuta d’arresto di Smalling dopo l’incidente in allenamento – rapporto”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Biglietti Collezionista di kit