Torino Secondo quanto riferito da Tuttosport lunedì mattina, all'allenatore Ivan Juric è stata presentata una lucrativa offerta di contratto dalla squadra del campionato West Bromwich Albion. 

L'allenatore del Torino sarà in scadenza di contratto al termine della stagione 2023-24, dopo aver firmato un contratto triennale al momento del suo arrivo dal Hellas Verona in 2021. 

La settimana scorsa, Juric ha fatto un annuncio a sorpresa durante una conferenza stampa, che non rinnoverà il suo contratto a Torino senza assicurarsi il calcio europeo in questa stagione. 

Juric ha guidato il Torino a due decimi posti nelle ultime due stagioni di Serie A. 

Con una svolta a sorpresa, Tuttosport riferisce che il West Brom ha offerto a Juric un contratto allettante del valore di 2 milioni di euro a stagione di stipendio. 

Secondo quanto riferito nel Regno Unito, il West Brom verrà rilevato con un accordo da 70 milioni di euro (60 milioni di sterline) dall'uomo d'affari americano Shilen Patel. 

I Baggies sono attualmente al quinto posto nei play-off del campionato con 49 punti in 30 partite, ma sono già a 26 punti dalla capolista, il Leicester City di Enzo Maresca, e si trovano a 15 punti dal Southampton nell'altro posto di promozione automatica. 

Non si tratta del primo contatto di Juric con una squadra inglese, dato che anche il Nottingham Forest aveva pensato di nominarlo al posto di Steve Cooper, sostiene Tuttosport. 

Nel caso in cui Juric decidesse di lasciare il Torino nelle prossime settimane, la dirigenza avrebbe in mente tre nomi per sostituirlo: Gennaro Gattuso del Marsiglia, Paolo Vanoli della Serie B. Venezia, oppure l'allenatore del Monza Raffaele Palladino. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Biglietti Collezionista di kit