Riccardo Calafiori ha trovato un accordo personale con l'Arsenal, ma i Gunners non hanno ancora ricevuto il via libera dal suo club Bologna. Ecco cosa sappiamo dell'accordo.

Calafiori è sul punto di unirsi all'Arsenal, gigante della Premier League, ma il Bologna non ha ancora accettato l'offerta dei Gunners.

Diverse fonti in Italia affermano che il nazionale italiano ha accettato di firmare un accordo Contratto da 4 milioni di euro all'anno con i Gunners, quindi l'unica cosa rimasta da finalizzare l'affare è il via libera di Bologna.

Fabrizio Romano conferma che l'Arsenal è la prima opzione di Calafiori e che Bayer Leverkusen, Chelsea e PSG erano mai in trattativa per il difensore centrale del Bologna, che attualmente è in vacanza dopo gli Europei.

Calafiori all'Arsenal: cosa sappiamo finora

Il Bologna aveva detto a inizio luglio di voler tenere il giocatore, e se fosse partito, la destinazione più probabile sarebbe stata una lega straniera.

La Gazzetta dello Sport ha detto la settimana scorsa che Calafiori si unirebbe sicuramente ai Gunners in un affare da 50 milioni di euro più add-on.

La cifra richiesta dal Bologna è proprio di 50 milioni di euro, ma l'Arsenal non è ancora riuscita a soddisfare le richieste dei rossoblù.

Secondo un recente report di CaughtOffside il Bologna avrebbe chiesto di Jakub Kiwior durante la trattativa per Calafiori.

La squadra di Serie A giocherà la prossima stagione in Champions League e sarebbe interessata a firmare Difensore centrale ex Spezia, trattativa separata.

Al momento la trattativa tra Arsenal e Bologna è in fase di stallo, ma il trasferimento di Calafiori all'Emirates Stadium sembra solo questione di tempo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *